La notte italiana ha portato “consiglio” a DeShawn Sims, il quale, fatti due conti, ha optato per l’offerta migliore di Casale Monferrato, rifiutando la proposta di rinnovo di Pallacanestro Biella. Una questione di soldi insomma, non certo di ambizioni in A2, considerato che, almeno sulla carta, nemmeno la Junior  allestirà squadroni schiacciasassi nel girone Ovest. Quello del giocatore è un lavoro e la stragrande maggioranza degli atleti offre i propri servizi al miglior offerente, senza guardare troppo in faccia a nessuno. Nulla di strano, dunque. Intanto l’Edilnol si gode la firma dell’ala rookie Ed Polite Jr.

Sims spiazza Biella, va a Casale

Poco importa se Biella ha rilanciato la carriera di Sims,  talentuoso giocatore ma incostante nel rendimento, credendo in lui nonostante un playoff giocato davvero maluccio, rispetto alla grande stagione regolare disputata. Dalla stanza dei bottoni rossoblù non escono dichiarazioni ufficiali in merito, ma il malumore per una trattativa quasi giunta al termine e chiusasi all’improvviso non tra le maniere più esemplari filtra. Morto un papa se ne fa un altro, così il gm Minessi con coach Galbiati sono già al lavoro per trovare un nuovo centro, con Tony Easley tra i candidati al ruolo.

Leggi anche:  Biella Rugby pronto a ripartire, il ds Musso: «Più forti per farci valere»

Gabriele Pinna

Iscrivetevi al gruppo Facebook Biella Netweek, collegato alla pagina di Eco di Biella, per essere sempre informati dalla Redazione di Eco di Biella con notizie verificate.

TORNA ALLA HOME PAGE