Appuntamento da non perdere per gli appassionati di motori in generale e dei rally in particolare venerdì 29 novembre alle ore 21 all’auditorium di Gaglianico: verrà proposta una serata intitolata “Una storia di motori biellesi diventati mito”.

Serata a Gaglianico per celebrare il mito Lancia nei rally

L’organizzazione è di Alberto Cappio, presidente del Gaglianico 74 e grande amante del mondo delle quattro ruote, in collaborazione con l’amministrazione comunale di Gaglianico e sarà “antipasto” della 19ª edizione di “Gaglianico per Telethon” che quest’anno è in calendario da venerdì 13 a domenica 15 dicembre. L’ingresso sarà gratuito fino ad esaurimento posti: il ricavato di eventuali gradite donazioni verrà devoluto a Telethon per la ricerca sulle malattie genetiche rare.

Ingresso gratuito, offerte per Telethon


Uno degli ospiti della serata sarà Roberto Bologna (nella foto con Cappio), socio fondatore nel 1972 della Scuderia Biella Corse, a lungo ufficiale di gara anche in manifestazioni di carattere mondiale, nonché membro del comitato organizzatore del Rally Lana dalla prima edizione nel 1973 e in passato responsabile per la Banca Nazionale del Lavoro degli eventi Telethon organizzati a Biella. Sarà lui, insieme al presentatore Stefano Belli, a ricevere come in un salotto di casa gli altri ospiti a sorpresa che verranno svelati solo durante la serata.

Dice Alberto Cappio. «Si tratta di una chiacchierata tra amici, con la differenza che in questa occasione sarà presente il pubblico, che auspico sia numeroso sia per la particolarità e la bellezza degli argomenti trattati, sia per dare una mano concreta alla ricerca».

Roberto Bologna fornisce una gustosa anticipazione: «Protagonista sarà il “mondo Lancia” con le mitiche Stratos Chardonnet che venivano preparate a Chiavazza e che hanno conquistato grandi successi in tutto il mondo. Ma non solo: parleremo della Fulvia Barchetta, della Osella F1, del mondo Offshore. Insomma motori, motori e ancora motori con tanti aneddoti simpatici e con la proiezione di fotografie e filmati d’epoca molti dei quali inediti. Gli amanti del nostro mondo non rimarranno delusi».

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI ECO DI BIELLA

Leggi anche:  Edilnol batte anche Treviglio e tiene il gran ritmo di testa con Casale

Novità: Iscriviti al nostro gruppo Facebook Biella Netweek

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA