Romagnolo seconda vita: «Mi diverto».

Sono passati meno di due anni da quando Elena Romagnolo ha deciso di lasciare il gruppo sportivo dell’Esercito e l’atletica in forma “professionistica”, per dedicarsi ad un nuovo lavoro e alla crescita della piccola Carlotta (nata tre anni fa), ma la triverese, forte del suo innato talento e incurante del tempo che passa, continua a vincere.

Ancora vincente

Come se i cambiamenti gli avessero regalato nuova linfa togliendole quell’inevitabile senso di routine che ti assale dopo tanti anni di attività. Domenica scorsa la due volte finalista olimpica, che a ottobre compirà 37 anni, si è piazzata seconda alla IX miglia di Bra (superata in volata dalla diciannovenne etiope Meseret Engidu Ayele) risultato che fa seguito al 2° posto nella 10 km di Magenta e il successo nel cross di Luserna, tanto che, complice anche qualche assenza importate, si può tranquillamente inserire tra le favorite nei Campionati italiani di cross country che si disputeranno nel weekend a Venaria Reale nel Parco della Mandria, dove oltre duemila atleti si sfideranno (Foto Elena Romagnolo Facebook).

Leggi anche:  La Biellese soffre ma vince a Trino

L’intervista completa in edicola oggi su Eco di Biella.

CLICCA SULLA PAGINA FACEBOOK DI ECO

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE