Lo sfogo di Eric Lombardi, capitano di Pallacanestro Biella: «Alcuni tifosi avversari mi chiamavano negher».

Lo sfogo di Lombardi: «Mi chiamavano negher»

Il fatto è successo durante la partita di campionato di basket del girone Ovest di A2 disputata e vinta giovedì scorso, a Bergamo, dalla capolista Edilnol Biella contro Treviglio.

E il «grazie» ai più che non l’hanno fatto

 

Quanto accaduto è stato reso noto dal giocatore stesso, attraverso una storia del suo profilo Instagram, subito ripresa in segno di solidarietà da amici e compagni (nell’immagine il sostegno dell’ex compagno biellese Carl Wheatle, ora a Pistoia in A1). Va detto che la maggioranza del pubblico presente a Bergamo non si è comportato come lo sparuto gruppetto di incivili razzisti, come lo stesso giocatore con stile e intelligenza ben evidenzia del suo post.

Il Club di Treviglio prende posizione

Sulla vicenda è arrivata anche una nota ufficiale del Club di Treviglio che condanna ogni forma di razzismo, come riporta ilgiornalediTreviglio.it

Leggi anche:  Un Ysangarda Night Trail per 871 atleti FOTO

 

 LE ALTRE NOTIZIE DI ECO DI BIELLA

Novità: Iscriviti al nostro gruppo Facebook Biella Netweek

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA