Pallacanestro Biella ha chiuso in modo trionfale la sua stagione regolare di A2 nel girone Ovest, battendo Casale 66-65 e centrando la quinta vittoria consecutiva che le è valsa il sesto posto finale.

Un successo molto combattuto che ha mostrato l’ottimo momento di forma dell’Edilnol, trascinata da un incisivo Michele Antonutti. Ora Biella sta scaldando i motori in attesa dei playoff che cominceranno in casa di Udine sabato 27 aprile, al meglio delle cinque partite, con le prime due in trasferta. Fotogallery di Laura Malvarosa.

«Playoff, Biella ora divertiamoci insieme»

Entusiasmo nelle dichiarazioni post gara al Forum. <Nel finale di una partita di questo tipo hanno fatto la differenza – commenta entusiasta Lorenzo Saccaggi (nella foto di Laura Malvarosa) – i nostri nervi ed un pubblico che oggi si è fatto sentire come il sesto uomo. Una parte della vittoria è anche merito loro>. Del playmaker toscano che spiega le difficoltà iniziale dei rossoblu e poi la ripresa a partire dal terzo quarto: <Casale è partito molto determinato, per loro la posta in palio era molto importante, perché c’era la possibilità di godere del fattore campo nel primo turno playoff. Noi abbiamo approcciato la partita con serietà e determinazione , ma i nostri avversari sono stato più bravi da un punto di vista della lettura del match. Nel secondo tempo invece  le nostre percentuali si sono alzate>.

La prima volta di Saccaggi

La prima volta di Saccaggi ai playoff. Che è felice per il traguardo raggiunto: <Era un mio obiettivo. E l’ho centrato di fronte ad una vittoria di questo tipo e ad un pubblico incredibile: giocare in una atmosfera così ed è stato il massimo. Noi ci auguriamo che ci sia lo stesso coinvolgimento per i playoff>.
Ma come sarà giocare questa nuova fase contro Udine? <la nostra avversaria insieme a Bologna, Treviso, Montegranaro e Verona, è stata costruita per vincere il campionato. Noi siamo in ottimo stato di forma e sarà importante cavalcare l’entusiasmo. Tornare a Biella con una vittoria fuori casa sarebbe un’ottima cosa. I playoff – conclude Saccaggi – sono il momento migliore dell’anno e noi vogliamo divertirci >.

Carrea, dedica a Obinna

La dedica playoff di Carrea. È tutta per Obinna: <È per lui, perché ci ha dato una mano consistente, con la faccia giusta e sempre sorridente e disponibile. Spero che possa vivere questa seconda parte come premio per il suo lavoro >.
Un derby difficile per Biella fin da subito: <I primi due quarti abbiamo subito a rimbalzo in modo eccessivo e non ci era mai successo. Il nostro attacco era senza ritmo ed idee>.
Poi qualcosa è successo nell’intervallo ed in avvio di ripresa la musica è cambiata: <Ho sottolineato ai ragazzi l’importanza della durezza mentale e fisica per spiegare loro che meritavamo di vincere e che andava fatto anche per la città che ci teneva tanto. È stato questo anno un percorso strepitoso e questo derby è figlio di 7 mesi di durissimo lavoro>.

Adesso la sfida a Udine

Arriva Udine nel primo turno playoff. E per Carrea è tempo di resettare e ripartire verso una nuova avventura: <Inizia un altro percorso ed ora sta alle nostre ambizioni non avere l’atteggiamento di pensare che abbiamo fatto qualcosa. È tempo invece di pensare  – termina Carrea- che ci sono 3 partite, magari 4, forse 5…>.

Marta Coda Luchina

Verdetti stagionali, tabelloni playoff e playout

SERIE A2 OLD WILD WEST GIRONE EST 30^ giornata 
Lavoropiù Fortitudo Bologna-Cimorosi Roseto 92-81 De’ Longhi Treviso-G.S.A. Udine 77-59 Unieuro Forlì-Le Naturelle Imola Basket 100-97 d. 1 t.s. Termoforgia Jesi-Pompea Mantova 81-87 Tezenis Verona-Baltur Cento 74-70 XL Extralight Montegranaro-Hertz Cagliari 102-104 Bakery Piacenza-Assigeco Piacenza 84-81 Bondi Ferrara-OraSì Ravenna 77-84.

Classifica finale:  Lavoropiù Fortitudo Bologna 50, De’ Longhi Treviso 48, XL Extralight Montegranaro 46, Tezenis Verona 38, G.S.A. Udine 36, Unieuro Forlì 32, Pompea Mantova 30, Cimorosi Roseto 30, OraSì Ravenna 26, Le Naturelle Imola Basket 24, Bondi Ferrara 22, Assigeco Piacenza 22, Hertz Cagliari 22, Bakery Piacenza 18, Baltur Cento 18, Termoforgia Jesi 18

Leggi anche:  Stiamo vivendo l’era d’oro dei terzini?

I verdetti
Promossa in Serie A: Lavoropiù Fortitudo Bologna
Qualificate ai playoff: 2 De’ Longhi Treviso, 3 XL Extralight Montegranaro, 4 Tezenis Verona, 5 G.S.A. Udine, 6 Unieuro Forlì, 7 Pompea Mantova, 8 Cimorosi Roseto, 9 OraSì Ravenna
Accedono ai playout: 14 Bakery Piacenza, 15 Baltur Cento
Retrocessa in Serie B: Termoforgia Jesi

SERIE A2 OLD WILD WEST GIRONE OVEST 30^ giornata 
Edilnol Pallacanestro Biella-Novipiù Casale Monferrato 66-65 Benfapp Capo d’Orlando-2B Control Trapani 90-77
Bergamo-Bertram Tortona 85-76 Remer Blu Basket Treviglio-Zeus Energy Group Rieti 73-70 Leonis Roma-Benacquista Assicurazioni Latina 72-109 Givova Scafati-BPC Virtus Cassino 93-83 Axpo Legnano-Virtus Roma 83-88- Riposa: M Rinnovabili Agrigento

Classifica finale: Virtus Roma 40, Benfapp Capo d’Orlando 40, Remer Blu Basket Treviglio 36, Bergamo 34, Zeus Energy Group Rieti 34, Edilnol Pallacanestro Biella 32, Novipiù Casale Monferrato 32, Benacquista Assicurazioni Latina 30, 2B Control Trapani 28, M Rinnovabili Agrigento 28, Givova Scafati 28, Leonis Roma 22, Bertram Tortona 20, Axpo Legnano 12, BPC Virtus Cassino 4

I verdetti
Promossa in Serie A: Virtus Roma
Qualificate ai playoff: 2 Benfapp Capo d’Orlando, 3 Remer Blu Basket Treviglio, 4 Bergamo, 5 Zeus Energy Group Rieti, 6 Edilnol Pallacanestro Biella, 7 Novipiù Casale Monferrato, 8 Benacquista Assicurazioni Latina, 9 2B Control Trapani
Accedono ai playout: 14 Axpo Legnano, 15 BPC Virtus Cassino
Per effetto dell’esclusione dal campionato della ON Sharing Mens Sana Siena, maturata a seguito dei provvedimenti disciplinari emanati dalla FIP relativi alla 25^ giornata, il girone Ovest non prevede retrocessioni dirette in Serie B al termine della stagione regolare.

FINALE CAMPIONE D’ITALIA SERIE A2 FIP
Il titolo di “Campione d’Italia Dilettanti FIP”, per la stagione 2018-2019, sarà messo in palio attraverso una finale su due gare tra Lavoropiù Fortitudo Bologna e , squadre vincenti i gironi Est ed Ovest di Serie A2. Andata – Domenica 28 aprile – Virtus Roma-Lavoropiù Fortitudo Bologna Ritorno – Domenica 5 maggio – Lavoropiù Fortitudo Bologna-Virtus Roma

La Lavoropiù Fortitudo Bologna, per il miglior quoziente punti al termine della stagione regolare, giocherà la gara di ritorno in casa.  Sarà eletta “Campione d’Italia Dilettanti FIP” la squadra che avrà il miglior quoziente punti al termine delle due gare.

PLAYOFF

Gli accoppiamenti e le date degli ottavi di finale playoff (serie al meglio delle 5 gare, alternanza casa-casa-fuori-fuori-casa):

2 Est De’ Longhi Treviso – 9 Ovest 2B Control Trapani
5 Ovest Zeus Energy Group Rieti – 6 Est Unieuro Forlì
4 Est Tezenis Verona – 7 Ovest Novipiù Casale Monferrato  
3 Ovest Remer Blu Basket Treviglio – 8 Est Cimorosi Roseto

2 Ovest Benfapp Capo d’Orlando – 9 Est OraSì Ravenna
5 Est G.S.A. Udine – 6 Ovest Edilnol Pallacanestro Biella
4 Ovest Bergamo – 7 Est Pompea Mantova
3 Est XL Extralight Montegranaro – 8 Ovest Benacquista Assicurazioni Latina

Gara 1 sabato 27 aprile-domenica 28 aprile
Gara 2 lunedì 29 aprile-martedì 30 aprile Gara 3 giovedì 2 maggio-venerdì 3 maggio Gara 4 (eventuale) sabato 4 maggio-domenica 5 maggio Gara 5 (eventuale) martedì 7 maggio-mercoledì 8 maggio. Gara 1, gara 2 ed eventuale gara 5 si disputano in casa delle squadre con il fattore campo a favore.

La De’ Longhi Treviso, squadra miglior 2^ classificata al termine della stagione regolare in base ai criteri applicati, ha identificato il 28 aprile come data di inizio dei propri playoff. In questo modo la parte alta del tabellone giocherà negli ottavi di finale nella seconda data di ogni gara.

PLAYOUT

Gli accoppiamenti e le date del 1° turno playout (serie al meglio delle 5 gare, alternanza casa-fuori-casa):
14 Est Bakery Piacenza – 15 Ovest BPC Virtus Cassino
14 Ovest Axpo Legnano – 15 Est Baltur Cento  

Gara 1 domenica 28 aprile Gara 2 martedì 30 aprile Gara 3 venerdì 3 maggio Gara 4 (eventuale) domenica 5 maggio Gara 5 (eventuale) mercoledì 8 maggio Gara 1, gara 2 ed eventuale gara 5 si disputano in casa delle squadre con il fattore campo a favore.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

CLICCA MI PIACE SULLA PAGINA FACEBOOK DI ECO E RESTA SEMPRE INFORMATO