Parte bene l’avventura del tennista biellese Stefano Napolitano agli Us Open. Battuto Sam Riffice, ora il coreano Chung. Lo slam americano vanta un montepremi di oltre 57 milioni di dollari.

Vittoria facile sul n° 548 del mondo Sam Riffice

Il tennista biellese Stefano Napolitano supera il primo turno delle qualificazione agli Us Open in corso a New York. Davanti aveva l’americano Sam Riffice, attualmente  numero 548 del ranking Atp, contro il quale si è imposto facile in due set con il punteggio di 6-2 6-4. Domani l’avversario sarà più tosto, il coreano Hyeon Chung, che ieri si è sbarazzato dell’austriaco Sebastian Ofner con un doppio 6-3. Chung, 23 anni (uno in meno del campione biellese), è rientrato da pochissime settimane, dopo una serie di problemi fisici, che lo hanno fatto scendere al n° 151 del ranking, una posizione che non deve ingannare. In carriera ha già vinto 3 milioni e 400mila dollari.