Per il rallyLANA, una delle gare italiane storicamente di maggiore prestigio anche a livello internazionale, il 2018 è stato l’anno del rientro nel calendario nazionale dopo una lunga assenza. Il 2019 sarà invece l’anno del ritorno: alla originale data di luglio (13-14 luglio) ed alla validità federale (Coppa Aci Sport Zona 1 ) oltre che per il Campionato Piemonte Val d’Aosta e per i monomarca del Trofeo Renault – Renault Clio R3T e R3C) e Peugeot Competition (Rally Regional CLUB).

Il rallyLANA cresce verso il grande passato

Un doppio passo verso l’obiettivo ideale di portare presto uno dei rally più blasonati alla riconquista di quella posizione di prestigio che da subito gli è stata restituita dal pubblico biellese, lo scorso anno numerosissimo, e dai piloti, accorsi addirittura un centinaio già nell’edizione 2018. A 2 mesi esatti dal rallyLANA 2019 l’appassionato team d’organizzazione creato da Corrado Pinzano, Roberto Bologna e Peppe Zagami è pronto per proporre un rally tecnicamente ancora più appassionante secondo tradizione, grazie alla gestione della New Turbomark, ma anche all’avanguardia come struttura della manifestazione e dei suoi tanti eventi collaterali con la regia della rallyLANA.ALIVE A.C.

Leggi anche:  Lo sfogo di Lombardi: «Alcuni tifosi avversari mi chiamavano negher»

Molte le conferme rispetto all’apprezzato format 2018, ma anche tanti affinamenti e novità. Il percorso sarà sempre con sette prove speciali per circa 80 Km, ma arricchito da significativi inserimenti che lo renderanno ancora più divertente e selettivo. E le sorprese non mancheranno anche fra le iniziative di contorno che tanto seguito hanno avuto lo scorso anno.