Disfatta bianconera a Borgomanero.

La Biellese perde

Disfatta bianconera a Borgomanero e non per il fattore numerico che assegna ai padroni di casa, terza forza del torneo, il classico punteggio all’inglese: l’incredibile crollo mentale del secondo tempo ha riportato la squadra indietro nel tempo, quando caddero Braghin (a ottobre), Boldini (a novembre) e Roano (a febbraio), vittime di una prestazione di giornata inconsistente che diede la stura all’apertura della crisi.

In Promozione

L’ultimo derby biellese della stagione, tra Fulgor Ronco Valdengo e Città di Cossato, termina con la vittoria dei padroni di casa per 3 a 1. Gli uomini di Modenese vanno a segno due volte nel primo quarto d’ora di gara, con Manzano al 6’ e con Gallo al 13’. Ravetto al 40’ accorcia le distanze su rigore – per fallo di mano in area – per gli ospiti. Nella ripresa, al 33’, è Gaio a chiuderla, grazie a calcio d’angolo battuto direttamente in porta che beffa Bruscagin.

Grande Ceversama che ritrova la vittoria e sopratutto tre punti fondamentali, conquistati in trasferta con una diretta concorrente per la corsa salvezza; da ringraziare anche il Ponderano che cade a Domodossola e consente ai ragazzi di mister Marvin Pellerei di effettuare il sorpasso nei confronti dei cugini.

Leggi anche:  Playoff Edilnol, è il gran giorno di gara3 al Forum

Altra sconfitta per il Ponderano che non fa risultato da ormai troppo tempo e viene superato in classifica dal Ceversama, vincente a Varallo. Purtroppo ad aumentare le difficoltà di un campo di per se ostico sono state anche le decisioni della terna arbitrale assai dubbie, che sicuramente non hanno aiutato i biellesi.

Risultati, commenti e partite in edicola domani su Eco di Biella.

CLICCA SULLA PAGINA FACEBOOK DI ECO

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE