Si chiude con una vittoria (non sufficiente a causa della sconfitta per 2-1 all’andata) l’avventura della Biellese in Coppa Italia d’Eccellenza.

Calcio Coppa Italia, Biellese eliminata

Una eliminazione che porta comunque in dote una vittoria allo stadio Vittorio Pozzo (merce rara di questi tempi) e una iniezione di autostima che dovrà essere necessariamente sfruttata già a partire da domenica per risollevare le sorti di un campionato iniziato con il piede sbagliato. In panchina ha esordito, bene Giancarlo Boldini (nella foto di Patrizia Coppari, OGGI SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA INTERVISTA). La gara dei bianconeri inizia con botta e risposta targato Virga e Cuneaz che impensierisce i due portieri senza però sbloccare il risultato. Il gol arriva al 26′ con il contropiede di Risso che batte Vero. I bianconeri non si scompongono e nei minuti finali del primo tempo trovano pareggio e sorpasso. Il gol dell’uno a uno arriva da un calcio di rigore guadagnato da Pinelli e trasformato dallo stesso numero 9, mentre il sorpasso è siglato da Mirko Ferrarese, che da trenta metri centra l’incrocio dei pali della porta difesa da Cerbelli. Il vantaggio bianconero dura appena dieci minuti, quando Pramotton sbuca in area sugli sviluppi di un calcio d’angolo realizzando la rete del 2-2. Dopo dieci minuti di gioco l’arbitro comanda nuovamente un calcio di rigore a favore dei bianconeri (fallo su Canessa), trasformato da Gabriele Coppo. Una rete che porta avanti i bianconeri, ma che non basta loro per passare il turno visti i due gol subiti in casa. Il prosieguo della gara, però, è senza grandi emozioni. A passare il turno sono i valdostani, mentre i bianconeri possono tornare a concentrarsi solo sul campionato.

Il tabellino

La Biellese 3
Agreville 2
La Biellese: Vero, Verdese (26′ st Mancin), Ferrarese, Virga, Bonel; Coppo (22′ st Nicoletta), Botto Poala (12′ st Canessa), Cremonte; Pinelli (1′ st Giovinazzo), Pagliero (20′ st Canton), Paladino. A disposizione Cavallari, Lanza, Testori, Tiani. Allenatore Boldini.
Aygreville: Cerbelli, Marchesano, Risso, Vizzardelli, Glarey (19′ Mongino), Rega, Cuneaz (26′ st Zlourhi), Pramotton, Turato (30′ st Apparenza), Furori (17′ st Bonomo Garcia), Mazzocchi, (16′ st Su Sbenso). A disposizione Pomat, Todaro, Cardella. Allenatore Rizzo
Marcatori: 26′ pt Risso (A), 42′ pt rig. Pinelli (B), 45′ Pinelli st 10′ st Pramotton (A), 21′ st rig. Coppo (B).
Arbitro: La Luna di Collegno.
Note: Ammoniti Canessa e Rega.

Leggi anche:  Biella Rugby, storico esordio in A. Domani lo speciale di Eco di Biella

Calcio Coppa Italia: Fulgor avanti, Ponderano stop

Nella competizione riservata alle squadre di Promozione, la Fulgor Ronco valdengo concede il bis. Dopo la vittoria nell’andata la squadra di mister Davide Modenese vince anche nel ritorno casalingo conquistando così il passaggio del turno. La partita sorride nettamente ai biellesi, che attorno al quarto d’ora mettono ko il Valduggia con un uno-due firmato Canova e Gallo. Al 35′ gli ospiti provano ad accorciare le distanze, ma dopo appena tre minuti vengono ricacciati indietro da Mazzarotto. Il poker arriva nella ripresa, grazie alla rete di Gagna al 25′ del secondo tempo, che chiude la gara in maniera definitiva.

Non riesce al Ponderano la rimonta dopo il 3-5 dell’andata. I nerostellati vengono nuovamente battuti, questa volta in casa, dall’Ivrea Banchette, che vince anche al Meroni con il punteggio di 3-1. Illusorio il momentaneo pareggio di Acquadro, arrivato a un tempo dal primo vantaggio firmato Genzano. A meno di un quarto d’ora dal
termine e ancora eliminato a causa del pareggio per 1-1, l’Ivrea trova i gol di Bianchetti e Bonomo, che chiudono la questione portando all’eliminazione della squadra nerostellata.

I tabellini

Fulgor Ronco Valdengo 4
Valduggia 1
Marcatori del Valdengo: 15′ pt Canova, 17′ pt Gallo, 38′ pt
Mazzarotto, 25′ st Gagna.

Ivrea 3
Ponderano 1
Ivrea: Novallei, Barioli, Gallo (35′ st Scala) Margiando, Pellicano,
Bianchetti, Bruno, Bonolo, Bertolino, Genzano, Magnino (11′ st Corso).
A disposizione Serena, Scala, Maccioni, Corso, Nardo, Bonfà, Sabolo,
Avenatti.

Ponderano: Sazimanoski, Mancino (11′ st Pellegrino), Cagnoni (10′ st
Ez Zouek), Ferrigno, Filopandi, Bigotti (26′ st Macroum), Emanuele
(20′ st Semenzato), Bergo, Dossena, Acquadro, Motta (30′ st Romano).
Allenatore Rosso.
Marcatori: 16′ pt Genzano, 19′ st Acquadro, 34′ st Bianchetti, 46′ st Bonomo.
Arbitro Borello di Nichelino.

Mattia Pesce