Come mantenere il viso giovane a lungo? Gli anni che passano non devono abbattere. E non bisogna lasciarsi intimorire neanche dalle rughe che, superati i cinquanta, cominciano inesorabilmente a segnare il volto… Non bisogna farsi prendere dallo scoramento perché c’è la possibilità di limitare i danni del tempo, di contrastarli e superarli. Ma credendo che l’età possa anche essere vanto di una persona e non solo motivo di preoccupazione, considerando che possa anche essere considerato legittimo motivo d’orgoglio quello di esibire i propri anni alle persone che incontriamo, ecco che non ci impegniamo qui in un panegirico del lifting chirurgico, piuttosto suggeriamo alcuni semplici esercizi che possono essere facilmente eseguiti in ambiente domestico per prevenire od alleviare la formazione delle rughe.

Contro borse e zampe di gallina

Appoggiate i pollici su ciascun lato della nuca. Mettete le altre dita sulle tempie, all’altezza degli occhi. Dolcemente, portate tutte le dita piegate sui lati della testa. Una volta spostate le dita dietro alle orecchie, mantenete premuto con energia il pollice per cinque secondi. Infine rilassatevi e portate le dita verso la cima della testa. Ripetete questo esercizio tre volte di seguito. Fatelo tre volte alla settimana. Si garantiscono ottimi risultati nel giro di un mese. Contro le zampe di gallina, invece, bisogna mettere le mani su ciascun lato del viso rilassato appogiandole sulle tempie. Tirare quindi dolcemente tutto verso l’esterno e contrarre le palpebre fino a farle vibrare. Infine è il momento di rilassarsi.

Contro la caduta della palpebra superiore e per le labbra

Chiudete gli occhi. Fate scivolare l’indice sulla palpebra superiore, dall’interno verso l’esterno. Provate ad aprire gli occhi e al tempo stesso fate resistenza con le dita. Se gli esercizi contro le rughe attorno agli occhi hanno avuto buon esito, ecco quelli per la bocca studiati per evitare che la pelle intorno a questo punto si rilassi. Mettete le mani sui lati della bocca e tirate molto delicatamente verso l’esterno. Attenzione, mentre lo fate badate sempre che non si formi nessuna ruga in un’altra parte del viso. Fate una “o” con la bocca. Cercate di chiudere la bocca e fate resistenza con le dita. Un piccolo trucco: recitate “prugna, pomodoro, pera, albicocca” il più spesso possibile.

Leggi anche:  Apparecchi per magnetoterapia, 10 motivi per provarli

Contro le rughe sulla fronte

Contro queste rughe occorre tenere la testa bella dritta. Allargate le braccia. Mettete le mani sulla nuca, come fossero un berretto. I pollici si devono toccare sulla cima alla testa. Le altre dita si trovano in alto alla fronte, alla radice dei capelli. Riportate lentamente tutte le dita piegate sulla testa premendo con forza, come se vi voleste pettinare con i capelli tirati indietro. Rilassatevi e spostate le dita verso la cima della testa. Ricominciate per altre tre volte. Ripetendo questo esercizio tre volte alla settimana ben presto potrete verificarne i benefici risultati.

Come mantenere il viso giovane: il doppio mento

Con la punta della lingua poggiata sull’arcata inferiore dei denti spingete con forza verso l’esterno. A questo punto, facendo attenzione, aprite la bocca il più possibile e richiudetela molto lentamente, quindi fingete di masticare una gomma americana con movimenti molto ampi e tentando di muovere tutto il viso. I benefici saranno incredibili!