Pronti i lavori nel primo anno della neonata Valdilana.

Ultimo giorno di vita per i comuni di Mosso, Valle Mosso, Trivero e Soprana che a partire da domani si fonderanno in Valdilana, unico grande centro che conterà circa 11mila abitanti. Fino alle nuove elezioni, che si terranno in primavera, il neonato comune sarà amministrato da un commissario prefettizio. Nelle ultime settimane i sindaci dei quattro comuni interessati dalla fusione hanno lavorato senza sosta per lasciare a Valdilana un’eredità importante, che possa essere di aiuto alla futura amministrazione. E, durante l’ultimo consiglio comunale, tutte e quattro le amministrazioni hanno approvato il bilancio di previsione, iniziando ad abbozzare gli interventi, in termini di investimenti e lavori pubblici, che si svolgeranno nel 2019. Intanto arriva il commissario.

Tutti i dettagli sul numero di Eco di Biella oggi in edicola.