Cossato, Marco Abate con Galtarossa: “Sarò il volontario della politica”

Marco Abate con Galtarossa

Marco Abate appoggerà la lista civica Galtarossa Sindaco alle prossime amministrative di maggio. L’ex assessore comunale e provinciale e figlio di Ezio, ex sindaco di Cossato, ha deciso di “scendere in campo” anche se non da candidato.

“Mi sono ritirato dalla politica nel 2014 – ha spiegato oggi in conferenza stampa nella sede del comitato Galtarossa – e ora sono un quasi pensionato. A convincermi è l’abbandono totale che c’è a Cossato. In dieci anni l’attuale amministrazione non ha fatto nulla e la città è diventata una delle peggiori, sotto i 15mila abitanti, dell’intero Piemonte. Ieri ho sentito le parole dell’attuale giunta nel presentare la candidatura di Enrico Moggio a sindaco,  hanno parlato di rifare il tessuto sociale. Bene, ma avrebbero dovuto farlo nei dieci anni in cui hanno governato. Dunque sarò semplicemente un volontario della politica a sostegno di una lista di valore”. Abate è il fondatore di Cossato Futura nel 2014, il cui rappresentante eletto in Comune, Mariano Zinno, sarà candidato del centrodestra. “Galtarossa può fare la differenza – afferma Abate – creando, ad esempio, un assessorato ad hoc per l’educazione civica e la famiglia. Elementi essenziali per il futuro di una città”.

Leggi anche:  E alla Leopolda nasce ufficialmente Italia Viva

“La chiusura del cerchio”

Per Roberto Galtarossa c’è stata una sinergia di vedute sul programma: “Che è ancora aperto alla partecipazione di tutti – spiega – in particolare su ambiente, aree verdi e riqualificazione urbana con modifica del piano regolatore”. Per il segretario cittadino del Pd, Fabrizio Cavalotti “il sostegno di Abate chiude un cerchio ed è il risultato politico portato avanti negli ultimi anni”.

L.L.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

CLICCA SULLA PAGINA FACEBOOK DI ECO