Candelo, la giunta di Paolo Gelone.

Gabriella Di Lanzo vicesindaco

Primo consiglio comunale a Candelo per il nuovo sindaco Paolo Gelone, che si è insediato stasera presentando la sua giunta. Gabriella Di Lanzo sarà vicesindaco e si occuperà di patrimonio, commercio, rifiuti e trasporti. Assessori sono Selena Minuzzo, che avrà le deleghe di politiche sociali, giovani e politiche abitative, Lorena Valla a finanze, tributi e partecipate, Michele Ansermino a urbanistica, lavori pubblici e viabilità. Gelone, che mantiene le deleghe su cultura, turismo, sport, commercio e manifestazioni, ha annunciato l’alternanza nel ruolo di vice con Minuzzo che sostituirà durante la legislatura Di Lanzo.

“Saremo servitori del paese”

Nel suo discorso di insediamento, Paolo Gelone, che ha ricordato la figura di Giuseppe Lacchia e ha voluto omaggiare il lavoro dell’ex sindaco Mariella Biollino, ha parlato del consenso ottenuto alle elezioni del 26 maggio: “Mi auguro uno spirito costruttivo di collaborazione tra tutti i consiglieri, sento la responsabilità ma sarò sindaco di tutti. Non saremo padroni del paese ma servitori”.

Leggi anche:  Vigili, si cerca un comandante

Tartaglino resta in consiglio

Dopo le polemiche dei giorni scorsi, il consigliere comunale Nicola Tartaglino conferma di essere rimasto deluso dal non essere diventato assessore: “Ambivo ad una carica dopo 30 anni di politica – ha detto – certo è che non sarò a disposizione della giunta. Resterò comunque nel gruppo Candelo nel Cuore”.

L.L.

Il servizio completo in edicola giovedì su Eco di Biella

Torna alla homepage