Tutti i segreti del Cavallero e Casa Masserano.

Non sono i 114.670 voti del primo “luogo del cuore” d’Italia 2018, il Monte Pisano divorato dal fuoco a settembre, e nemmeno i 22 mila del primo sito votato in Piemonte, la Scuola agenti Polizia di stato di Alessandria, ma anche due siti biellesi si difendono nella classifica diffusa dal Fai l’altro giorno: Casa Masserano a Biella che ha ottenuto 3.467 voti e il 134° posto nazionale, una spinta importante alla sua conservazione e restauro, e il santuario del Cavallero di Coggiola che è 182° con 2.664 voti.

Gli altri biellesi

A seguire nella classifica dei siti biellesi votati nel 2018 (quasi un centinaio) la Burcina con 103 voti (583° posto), il Sacro monte di Oropa con 51 voti (635° posto) e San Grato di Piedicavallo con 46 voti (640°).

Tutti i dettagli in edicola oggi su Eco di Biella.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE