Il Ricetto diventa “Cittadella del gusto”.

Il Ricetto è “Cittadella del gusto”

Nell’anno nazionale del turismo lento del M.I.B.A.C., il Ministro per i Beni e le Attività Culturali, promuove il turismo sostenibile. Non poteva mancare il Ricetto di Candelo: «Un Medioevo da vedere e da gustare in provincia di Biella, uno dei Borghi più belli d’Italia, Bandiera Arancione del Touring, Borgo Sostenibile del Piemonte e Meraviglia Italiana, circondato da torri e da mura medievali. Un luogo autentico e straordinario, che emoziona. Un unicum in Europa per il suo eccezionale stato di conservazione». L’evento “Primavera al Ricetto”, sarà per tutti i visitatori, oltre che un viaggio tra sapori e colori, anche un tuffo nel passato tra le rue e le stradine acciottolate nel cuore del borgo delimitate da mura e torri: ieri presidio per ricovero dei prodotti della terra e del vino, oggi Cittadella del gusto e delle arti.

Turismo consapevole

Il turista enogastronomico non vuole conoscere solo il prodotto, ma anche il territorio e le tradizioni che lo hanno reso possibile. Cerca, insomma, un’esperienza di vita che lo arricchisca, a contatto con identità e risorse. La destinazione rappresenta una componente essenziale, nella quale identifica il cibo e il vino quali espressioni della cultura del luogo visitato, che diventa pertanto attrazione turistica. Enogastronomia e cultura sono quindi due facce della stessa medaglia: il turista enogastronomico e culturale è colui che presta attenzione all’aspetto culturale sia di una destinazione sia di un artefatto e che ritrova nel cibo quella parte di esperienza e dimensione culturale. Questo nuovo format di manifestazione accoglie questa tendenza e la sposa appieno puntando i riflettori sulla figura dei “maestri del gusto” e su un suggestivo ed emozionante viaggio tra gusto, colori, camminate nel verde, contornato dalla magia di un borgo medievale unico.

Date e orari

Date: 25, 26, 27, 28 aprile, 1, 4, 5 maggio 2019.
Orari di apertura: dalle 10 alle 19.
Biglietti: biglietto intero giornaliero 4 euro. Ingresso gratuito per soci Pro loco Candelo, diversamente abili con accompagnatore, minori di anni 14. Ingresso gratuito per i candelesi non soci della Pro loco solo nella giornata del sabato.
Visite guidate del Ricetto: 25, 26, 27, 28 aprile, 1, 4, 5 maggio 2019.
Alle ore 15.30; costo 4 euro a persona.
Gruppi sopra le 25 persone (gratuità per il capogruppo), gruppi con ingresso più visita guidata al Ricetto: euro 7.00.
Gruppi con ingresso più visita guidata al Ricetto e alla Chiesa di Santa Maria: euro 8.00
Per informazioni e prenotazioni, sia individuale che per i gruppi: telefono 015236728, prenotazioni@prolococandelo.it
I biglietti sono acquistabili presso la biglietteria in loco.

Leggi anche:  Plaisirs de culture: il piacere della Cultura in Valle d’Aosta

Laboratori e degustazioni

Tra le “rue” medievali del borgo, sulle bancarelle o nelle antiche cellule, ci saranno in mostra prodotti biellesi e di varie regioni, accompagnati da laboratori e degustazioni a tema con esperti maestri del settore e non solo.
I professionisti della gastronomia. Presso l’Area Spettacoli, all’interno del Ricetto, 28 aprile: Pastry chef Patrizia De Lazzari, lady chef Fic, cake designer professionista, medaglia di bronzo Olimpiadi Mondiali di pasticceria: “La decorazione delle torte da cerimonia: tecniche, filosofia e piccoli segreti”.
Chef Claudio Stellini, presidente cuochi Alto e basso Novarese e Vco: “Il pesce povero di lago: la cucina elegante di acqua dolce”.
Pastry chef Stefania Massera, Lady chef Fic, pasticceria e cioccolatiera professionista, 1° premio gourmet food 2018: “La biscotteria tipica del territorio come veicolo di identità culturale”;
Chef Valerio Angelino Catella, Rettore Ateneo della Cucina Italiana Fic, medaglia d’argento Coupe Du Monde gastronomie: “La confetteria e le caramelle storiche”
1° maggio: Pastry Chef Giovanna Bulgheroni, lady Chef Fic, pasticcera e decoratrice professionista, medaglia d’argento Coupe Du Monde gastronomie: “L’identità del dolce e la sensibilità del pasticcere nella pasticceria italiana”. Chef Sonia Delmastro, Presidente Lady Chef Piemonte, chef Gourmet molecolare: “La cucina molecolare come nuova identità nei piatti tipici?”
Chef Valerio Angelino Catella, Rettore Ateneo della Cucina Italiana Fic, medaglia d’argento Coupe Du Monde gastronomie: “Il cioccolato e la pralineria piemontese emozioni d’antan”.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

CLICCA SULLA PAGINA FACEBOOK DI ECO