Annunciati oggi pomeriggio a Torino i nomi dei cinque finalisti del Premio Biella Letteratura e Industria XVIII edizione:  Rossana Balduzzi Gastini, con Giuseppe Borsalino. L’uomo che conquistò il mondo con un cappello (Sperling & Kupfer). Giorgio Falco, con Ipotesi di una sconfitta (Einaudi);  Maurizio Gazzarri, con I ragazzi che scalarono il futuro (Edizioni ETS); Alberto Prunetti, con 108 metri. The new working class hero (Laterza); Eugenio Raspi, con Inox (Baldini + Castoldi).

Premio Speciale assegnato a Silvino Gonzato

L’annuncio è avvenuto nella prestigiosa cornice del 32mo Salone Internazionale del Libro di Torino nella giornata di chiusura. La Giuria, presieduta da Pier Francesco Gasparetto, e composta Claudio Bermond, Paolo Bricco, Paola Borgna, Loredana Lipperini, Giuseppe Lupo, Marco Neiretti, Sergio Pent, e Alberto Sinigaglia, ha inoltre assegnato un Premio Speciale a Silvino Gonzato autore di  Lievito madre. Storia della fabbrica salvata dagli operai (Neri Pozza).