Un maestro d’eccezione nelle scuole biellesi.

Il Prof Bruno D’Amore

Nei giorni di giovedì, venerdì e sabato il Biellese ha avuto ospite il Prof. Bruno D’amore e sua moglie Martha Fandino Pinilla, importanti esperti, a livello mondiale, di Didattica della Matematica.

Grazie all’ospitalità dei Biellesi il prof. D’Amore e sua moglie Martha hanno potuto fare visita ad alcuni dei luoghi caratteristici del nostro territorio: sono stati al Parco della Bessa, con la guida di Monica Pieri, al Museo dell’Oro di Vermogno grazie ad Aldo Rocchetti, al Santuario di Graglia grazie alla Sig.ra Lina Rondolotto, al Santuario di Oropa grazie a Fabrizio Gremmo e all’Ufficio Accoglienza di Oropa, al Ricetto di Candelo grazie all’ex Sindaco Mariella Biollino.

Venerdì mattina gli alunni delle classi 1a e  4a  della Scuola Primaria di Sandigliano hanno avuto per qualche minuto un maestro di eccezione, il Prof. D’Amore. Nella classe prima ha chiesto sino a che numero sapessero contare, una bambina ha detto 100, il prof. D’Amore gli ha risposto e dopo 100 che numero c’è e l’allieva ha subito detto 101 e il maestro Bruno gongolando le ha detto “ecco ma allora sai contare sino a 101”. Durante la visita alla scuola primaria gli allievi della classe 4aB hanno potuto riabbracciare la loro ex maestra Stefania, oggi dirigente scolastico dell’IC di Cavaglià.

Leggi anche:  Coldiretti: "Riso spagnolo spacciato per italiano, ora basta"

Il seminario

Il seminario si è svolto sabato al mattino e al pomeriggio, presso il Teatro Polivalente di Sandigliano, dove il Sindaco Mauro Masiero ha dato il benvenuto ai relatori. Molto importante la collaborazione della Sig.ra Enrico Marisa e del Sig. Angelo Avanzi  che hanno supportato il prof. Andrea Barbera dell’IC di Cavaglià nella predisposizione degli aspetti tecnici.

Al seminario, molto apprezzato dai docenti, motivo della presenza nel biellese del Prof. D’Amore e prof.ssa Fandino Pinilla, hanno partecipato circa 100 docenti, venuti da tutto il Biellese, la cui presenza non era scontata considerato il sabato e il pagamento del corso a dimostrazione dell’attenzione all’aggiornamento dei docenti della provincia.

Durante l’intervallo del pranzo il Prof. D’Amore è stato intervistato dagli studenti del liceo A. Avogadro.

Tutta la parte organizzativa e stata gestita dalla maestra Luisa Ghisio dell’IC di Cavaglià.

 

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI ECO DI BIELLA

Novità: Iscriviti al nostro gruppo Facebook Biella Netweek

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA