I proprietari di Orditura Rosa e Tessitura Rosa, Andrea Rosa e Alberto Tamburrano, hanno acquisito il 40 per cento della proprietà del  Lanificio Subalpino di Cerreto-Quaregna. Lo ha comunicato nel pomeriggio l’azienda di cui è amministratore delegato Nicolò Zumaglini, fra l’altro vice presidente delll’Unione Industruale Biellese.

La sede di Subalpino resterà a Quaregna

L’operazione è stata conclusa qualche giorno fa. Zumaglini (nella foto con la moglie Monica Zanone, il cognato Paolo e partner cinesi)  resterà in carica come presidente e amministratore delegato al fianco di Andrea Rosa, la sede resterà a Cerreto-Quaregna. Le necessità di integrazione delle tre piccole imprese imporranno l’assorbimento da parte di Tessitura e Orditura Rosa dei reparti di orditura e tessitura di Subalpino: questo comporterà 5 esuberi per i quali si sta cercando una soluzione: incontro sindacale lunedì 18 marzo.

TUTTI I DETTAGLI SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA DOMANI

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

CLICCA SULLA PAGINA FACEBOOK DI ECO