Scenderanno in piazza a Torino mercoledì. Ci saranno anche gli agricoltori biellesi alla manifestazione per chiedere alla Regione un cambio di rotta.

La protesta a Torino

La protesta, che prende il nome di  “Bôgia Piemunt: il tuo futuro siamo noi!” e alla quale aderisce anche Coldiretti Vercelli-Biella, comincerà alle ore 10 di mercoledì. Gli agricoltori sfileranno per le vie del centro, partendo da piazza Vittorio Veneto, percorrendo via Po e arrivando in piazza Castello, per chiedere a gran voce alla Regione un’altra velocità per l’agricoltura piemontese.

Saranno presentiil presidente Paolo Dellarole e il direttore Francesca Toscani. Con loro il presidente di Coldiretti Piemonte, Roberto Moncalvo, il Delegato Confederale, Bruno Rivarossa, l’intera Giunta di Coldiretti Piemonte e tutti i direttori delle federazioni provinciali.

LEGGI ANCHE ALTRE NOTIZIE SU ECO DI BIELLA

Non perdere nessuna notizia: iscriviti al nostro gruppo Facebook Biella Netweek

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Leggi anche:  Dopo 40 anni di Cisl, Giancarlo Lorenzi va in pensione

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA