Biella 2018 perde imprese e giovani.

Biella, dal 2011 i 17-35enni diminuiti del -9,1%

E’ un Biellese che perde abitanti e imprese e che aumenta il proprio indice di vecchiaia. Ma è anche un Biellese che vede aumentare il proprio export di prodotti manifatturieri. E’ il Biellese che esce dalla 23ª edizione congiunta di “Economia biellese”, frutto della collaborazione sinergica tra Camera di Commercio e Unione Industriale Biellese. La presentazione è avvenuta stamattina, in Camera di Commercio. Nel 2018, il sistema economico locale ha beneficiato della spinta propulsiva della prima parte dell’anno, per poi registrare segnali di rallentamento negli ultimi mesi che hanno accompagnato l’esordio di un 2019 all’insegna dell’incertezza. «Con l’ultimo trimestre del 2018 – ha, infatti, detto il presidente della Camera di Commercio di Biella e Vercelli, Alessandro Ciccioni -, i principali indicatori hanno rilevato un inequivocabile rallentamento: il dato della produzione industriale, in positivo per i primi tre trimestri dell’anno, ha fatto registrare un calo di -1,9 punti percentuali e l’export, che riveste il ruolo di insostituibile motore di traino per il settore manifatturiero, pur con un dato a consuntivo in positivo, ha visto affievolire la spinta registrata nel primo semestre, complice il rallentamento della crescita della Cina e dei principali mercati dei Paesi Ue».

Leggi anche:  Tanta attesa per il Giro Rosa a Biella

L’articolo completo su Eco di Biella in edicola domani.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI ECO DI BIELLA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

NOVITA’: Iscriviti al nostro gruppo Facebook Biella Netweek

 

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!