Uomo nei guai per un coltello da armeria. I carabinieri sono intervenuti a seguito di una lite con la sorella, denunciato.

Nei guai per un coltello

Dovrà rispondere delle accuse di omessa denuncia, mancata diligenza nella custodia e detenzione abusiva di armi bianche V.E., 58 anni di Valle Mosso, trovato in possesso di un coltello di genere proibito. Si tratterebbe in particolare di un coltello da armeria (foto di repertorio), di quelli non di libera detenzione.

Intervento

Il ritrovamento del coltello fa seguito a un intervento dei carabinieri, che si sono recati a casa dell’uomo a seguito di una lite tra lo stesso e la sorella. La lite era scaturita proprio a causa del coltello, che secondo l’uomo era stato preso dalla sorella.

Sequestro

Il coltello è stato sequestrato e nei confronti del valmossese è scattata la denuncia all’autorità giudiziaria

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE