“Uomo di colore nell’ufficio del custode del cimitero”.

Le segnalazioni

«C’è un uomo di colore che entra ed esce dall’ufficio del custode del cimitero di Biella. Non capisco a che titolo». E’ questo il tenore delle segnalazioni giunte ieri in tarda mattinata da più cittadini al numero unico “112”. C’è anche chi, per sicurezza e per mostrare le prove di quanto aveva sostenuto, avrebbe persino effettuato un filmato delle presunte malefatte dell’uomo di colore.

Arriva la polizia

Per controllare che non ci fossero sul serio problemi, è stata inviata al cimitero una volante della polizia (nelle foto). E’ stato controllato un cittadino di origini pakistane che è risultato in regola con i documenti. E’ lui che avrebbe continuato ad entrate e uscire nel preingresso, peraltro aperto a chiunque nelle ore di visita, dell’ufficio del custode. Cercava lavoro.

Tutto a posto

Alla fine gli agenti non hanno preso provvedimenti. Oltre al pakistano che è apparso del tutto innocuo, i poliziotti della Squadra volanti hanno controllato anche un africano seduto sui gradini d’ingresso che chiedeva offerte a chiunque entrasse al cimitero. Ma anche in questo caso lo straniero è risultato in regola con i documenti ed è stato pertanto lasciato andare.