Ubriaca la cliente per farci sesso: albergatore indagato. Prima l’ha fatta bere per stordirla e renderla più malleabile alle sue avance. Poi è entrato nella sua camera da letto e ha tentato un approccio quantomeno irruento e per nulla gradito. E ciò dopo che lei aveva già rintuzzato i suoi tentativi senza mezzi termini facendogli capire per bene che non avrebbe accettato un incontro intimo con lui.

Accuse serie

Nei guai – per accuse serie e pesanti quali, tra le altre, la violenza sessuale e le lesioni – è finito un albergatore biellese di 57 anni che ha lavorato a lungo anche nel Vercellese. Sulla vicenda viene per il momento mantenuto il più stretto riserbo in quanto alcuni aspetti devono ancora essere chiariti.

Indagini

Le indagini sono state comunque chiuse dalla Procura di Vercelli che se n’è occupata per competenza. I fatti sarebbero avvenuti ad aprile. L’indagato, che non è stato ancora stato sentito, ha ora venti giorni di tempo per presentare le proprie controdeduzioni oppure per chiedere di essere interrogato. Al termine di questo iter, il giudice deciderà se procedere o meno con il rinvio a giudizio.

Leggi anche:  Omicidio di Pralungo: l'assassino ha confessato FOTO VIDEO

IL SERVIZIO COMPLETO LO POTRETE LEGGERE SU ECO DI BIELLA DOMATTINA IN EDICOLA