Nuovo episodio, segnalato sui social network, della truffa dello specchietto. Sarebbe stato preso di mira un anziano nel parcheggio dell’ospedale.

L’accaduto

A raccontarlo una parente della vittima, prescelta da un uomo descritto sui 50 anni, alto 1.60 e di corporatura magra. L’anziano sarebbe stato avvicinato nel parcheggio dell’ospedale di Biella, accusato di avergli rotto lo specchietto dell’auto.

L’uomo avrebbe chiesto di riparare al danno subito con un corrispettivo in denaro, che l’anziano, intimorito, gli avrebbe consegnato.

LEGGI ANCHE ALTRE NOTIZIE SUL SITO DI ECO DI BIELLA

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA