Truffa dello smartphone su internet: raggirato biellese di 34 anni. Ennesima truffa consumata su internet ai danni stavolta di un biellese 34 anni, che abita a Sostegno, che si è lasciato incantare dal prezzo abbordabile di uno smatphone di marca.

Un sito-esca coi fiocchi

La presunta occasione era proposta su un sito internet che, evidentemente, il truffatore aveva abbellito per bene arricchendolo persino di commenti positivi da parte di clienti del passato, tutti ovviamente soddisfatti, mentre, in realtà, a conti fatti, erano probabilmente tutti inventati.

Ha versato i soldi

Così facendo ha ingannato anche il biellese che si è fidato e ha versato su una carta Postepay la somma pattuita di 320 euro per ottenere così il telefono cellulare. Sono però passati i giorni e del telefono si sono perse le tracce così come dei 320 euro.

Caccia al truffatore dei carabinieri

A quel punto al biellese non è rimasto altro da fare che presentare denuncia ai carabinieri di Crevacuore che si sono subito messi ad indagare. Stando alle prime indiscrezioni, il truffatore potrebbe già essere stato individuato.

Leggi anche:  Giovane brasiliano importuna una ragazza poi aggredisce il fidanzato

V.Ca.