Trovato morto nella cantina di un condominio: è giallo.

Ecco chi è

Ha nome e cognome il cadavere trovato in una cantina delle case Giachetti, in via Lexert, ad Aosta, la scorsa settimana. Ed è biellese. Si tratta di Emanuele Sella, 48 anni, originario di Biella. La sua scomparsa era stata denunciata a inizio giugno dall’ex compagna preoccupata in quanto Sella non aveva dato notizie del suo rientro da un viaggio in Thailandia. L’uomo viveva ad Aosta e lascia nel dolore anche una figlia che abita a Brissogne. Emanuele Sella era in effetti rientrato da poco dalla Thailandia, dove si era fermato per alcuni mesi.

Elementi decisivi

Quando è stato trovato, il cadavere era in avanzato stato di decomposizione. Decisivi per l’identificazione sono stati i suoi orecchini e la maglietta rossa indossata, elementi che sono stati riconosciuti dall’ex compagna. E’ giallo.

L’ARTICOLO COMPLETO LO POTRETE LEGGERE DOMATTINA SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

Leggi anche:  Oggi il funerale di Maurizio Russo

CLICCA SULLA PAGINA FACEBOOK DI ECO