Sorpreso mentre cercava di rubare alla Bennet, denunciato addetto alla sicurezza.

Si era già impossessato di generi alimentari e oggetti tecnologici, tra cui un paio di cuffie bluetooth da 150 euro, il cittadino nigeriano sorpreso a rubare durante il suo turno di lavoro come addetto alla sicurezza del supermercato Bennet di Vigliano. L’episodio, avvenuto poco prima di Natale, è stato scoperto da alcuni colleghi che hanno chiamato i Carabinieri. L’uomo, di 24 anni e residente nel novarese, era arrivato per incrementare il livello di sicurezza durante le festività. Scattata la denuncia per furto aggravato.