Rischia di morire per una puntura. E’ successo sabato a Trivero.

Rischia di morire per una puntura

Non è ancora chiaro se sia stato punto da un ragno oppure da un insetto imenottero il giovane fungiat di 26 anni che, sabato, è andato in shock anafilattico ed è improvvisamente svenuto mentre cercava funghi nei boschi di frazione Caulera, a Trivero.

I fatti

L’episodio si è verificato intorno a mezzogiorno di sabato. Il giovane era a spasso con il padre.

I soccorsi

Soccorso in tempo di record dai volontari del Soccorso alpino, ora si trova ricoverato all’ospedale “Maggiore della carità” di Novara.

Leggi di più su Eco di Biella in edicola oggi, 24 settembre