Produce una patente falsa per ottenere la carta d’identità italiana. Uomo di origine moldava è stato scoperto dalla polizia e rimpatriato.

Produce una patente falsa

Per ottenere più falcilmente la carta di identità italiana ha prodotto una patente falsa: un documento lituano, invece di quello moldavo che aveva. Il protagonista, L.V., 44 anni, residente a Pavignano e già conosciuto dalle forze dell’ordine, è stato scoperto e rimpatriato.

Il controllo

Il controllo, da parte degli uomini della Polizia Stradale, risale al 21 agosto scorso. L’uomo ès tato fermato mentre era alla guida di una Ford Focus. Alla consueta richiesta “Patente e libretto” lo straniero ha presentato una carta d’identità italiane una patente lituana. Gli agenti si sono insospettiti e hanno dato il via a una lunga serie di accertamenti, coinvolgendo anche i colleghi della sezione amministrativa della Polizia.

Le indagini

Sono serve settimane affiché gli inquirenti riuscissero a risalire alle irregolarità compiute dall’uomo: i poliziotti hanno scoperto che quello che si spacciava per un lituano, ovvero per un cittadino appartenente alla comunità europea, era in realtà un moldavo, ovvero un extracomunitario, in Italia dal 2005 e da tre anni a questa parte residente a Biella. Al termine degli accertamenti l’uomo è stato rimpatriato.