Pregiudicato a spasso ai giardini aveva una pistola giocattolo nei pantaloni. É stato bloccato e  denunciato dalla Polizia.

Pregiudicato con una pistola giocattolo

Se ne andava a spasso per Biella e aveva una pistola nei pantaloni. Non si trattava di un’arma vera e propria, ma di un giocattolo. Tuttavia la pistola in questione aveva scopo intimidatorio.

Chi é

V.C., biellese di 61 anni già conosciuto dalle forze dell’ordine é stato denunciato dagli agenti della questura di Biella. Dovrà rispondere dei reati di procurato allarme e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

I fatti

L’episodio che lo ha messo nei guai si é verificato ieri sera, domenica 21 luglio. Erano circa le 20 quando alla centrale del 112  é arrivata la telefonata di alcuni  cittadini che segnalavano la presenza di un uomo armatoai giardini Zumaglini di Biella. Pochi istanti dopo nel luogo indicato sono arrivate due Volanti della polizia. L’uomo segnalato, alla vista dei poliziotti, ha cercato di scappare, ma é stato bloccato. É stato perquisito. Addosso gli é stata trovata la pistola: un’arma giocattolo. Aveva inoltre un coltellino multiuso con lama affilata. Sia la pistola giocattolo, sia il coltellino sono stati sequestrati.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE