L’Arpa ha appena emesso il seguente bollettino che annuncia nelle prossime ore un peggioramento delle precipitazioni. E’ quindi opportuno, se possibile, non muoversi da casa in serata.

Allerta arancione sul Biellese

L’intensificazione del flusso di correnti sciroccali che sta investendo la nostra regione causa un ulteriore peggioramento del tempo con precipitazioni anche forti o molto forti attese, a partire dal tardo pomeriggio e nella serata odierna, sulle zone orientali del Piemonte. Altrove le piogge saranno meno intense e più discontinue.

In particolare, le aree del verbano, del vercellese, del novarese, del biellese, dell’alessandrino ed dell’astigiano saranno maggiormente interessate dal maltempo. Al nord della regione le precipitazioni saranno persistenti e proseguiranno abbondanti anche  domani, con quantitativi totali nelle 36 ore che, localmente, potranno essere superiori ai 150-200 mm. A sud sono invece previsti fenomeni più a carattere temporalesco, in particolare nella serata odierna al confine con la Ligure.

Durerà almeno fino alla mattinata di martedì

Il maltempo durerà almeno fino alla mattinata di martedì quando una debole e parziale rimonta del campo di alta pressione favorirà una temporanea cessazione delle piogge un po’ ovunque. La quota delle nevicate si manterrà sempre oltre i 2600 – 2800 m. A causa delle precipitazioni forti e persistenti sono previsti incrementi dei livelli dei corsi d’acqua e dei laghi Maggiore e d’Orta. E’ possibile l’attivazione di frane.

Leggi anche:  "Aiutatemi a rintracciare e ringraziare quell'angelo che ha salvato mia figlia sulla neve"

Allerta arancione su verbano e biellese, gialla sulle pianure orientali, zone montane del canavese e al confine con la Liguria.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI ECO DI BIELLA

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA