Pescatore si sente male: soccorso lungo lo Strona.

Lungo il torrente Strona

Un pescatore di 68 anni è stato soccorso ieri alle 16 lungo l’argine del torrente Strona, alla Spolina di Cossato, dopo che si era sentito male mentre pescava lungo le rive del corso d’acqua. Sono intervenute tre squadre dei Vigili del fuoco da Biella e dal distaccamento volontario di Cossato oltre al personale medico con l’ambulanza del “118”.

Portato in ospedale

Il pescatore è stato posizionato sulla barella e poi issato sull’argine dai Vigili del fuoco con apposite tecniche di tipo alpinistico. L’uomo è stato quindi portato in ospedale dove è stato trattenuto in osservazione. Le sue condizioni non dovrebbero essere gravi. A dare l’allarme, è stato l’amico che ha avvisato al telefono il “112” dopo aver notato il pescatore accasciarsi sulle rive sabbiose del torrente.

Tecniche alpinistiche

Per i Vigili del fuoco è stata un’operazione comunque difficoltosa proprio per la posizione in cui si trovava il pescatore colpito da malore. E’ stata ovviamente impegnata anche la squadra del nucleo Saf (Speleo Alpino Fluviale) dei Vigili del fuoco di Biella preparata ad affrontare simili emergenze. A dare una grossa mano sono stati anche i volontari dei Vigili del fuoco che operano a Cossato e che sono intervenuti per primi.

Leggi anche:  Nozze combinate per favorire un clandestino

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

CLICCA SULLA PAGINA FACEBOOK DI ECO