Ha approfittato del ponte di carnevale e della chiusura della scuola dove lavora come maestra elementare, per festeggiare a base di droga e alcol a casa di amici. Quando i poliziotti della Squadra volante hanno fatto irruzione in quell’appartamento di Chiavazza, hanno trovato due uomini e una giovane donna sotto l’effetto della droga. Sul tavolo c’erano vari tipi di sostanze stupefacenti: marijuana, hashish, piccoli quantitativi di eroina e cocaina, addirittura rimasugli di Lsd.

Dal festino alternativo, ne è uscita malissimo la giovane donna, Alice Zanchetta, 27 anni, di Pettinengo, arrestata per detenzione e spaccio di droga: sarebbe stata lei a portare i rifornimenti che sono poi stati consumati in gruppo. Il giudice ha convalidato l’arresto, ma ha disposto l’immediata scarcerazione dell’indagata, che risulta priva di precedenti, alla quale è stato concesso il solo obbligo di firmare ogni giorno in Questura l’apposito registro.
V.Ca.

Ha approfittato del ponte di carnevale e della chiusura della scuola dove lavora come maestra elementare, per festeggiare a base di droga e alcol a casa di amici. Quando i poliziotti della Squadra volante hanno fatto irruzione in quell’appartamento di Chiavazza, hanno trovato due uomini e una giovane donna sotto l’effetto della droga. Sul tavolo c’erano vari tipi di sostanze stupefacenti: marijuana, hashish, piccoli quantitativi di eroina e cocaina, addirittura rimasugli di Lsd.

Leggi anche:  Protesta per le ragazze in topless in riva al lago

Dal festino alternativo, ne è uscita malissimo la giovane donna, Alice Zanchetta, 27 anni, di Pettinengo, arrestata per detenzione e spaccio di droga: sarebbe stata lei a portare i rifornimenti che sono poi stati consumati in gruppo. Il giudice ha convalidato l’arresto, ma ha disposto l’immediata scarcerazione dell’indagata, che risulta priva di precedenti, alla quale è stato concesso il solo obbligo di firmare ogni giorno in Questura l’apposito registro.
V.Ca.