Omicidio Erika Preti, Dimitri Fricano condannato a 30 anni di carcere. Il Gup del Tribunale di Nuoro ha condannato a 30 anni di reclusione  Dimitri Fricano, il giovane 29enne di Biella che il 12 luglio di un anno fa ha ucciso a coltellate la fidanzata Erika Preti, accogliendo così le richieste inoltrate dal pubblico ministero Riccardo Belfiori.

Erika Preti
Erika Preti

Omicidio Erika Preti: 30 anni al fidanzato

L’omicidio avvenne in una villetta di San Teodoro dove i due stavano passando un periodo di vacanza. Fricano, difeso da Alessandra Guarini e Roberto Onida, che è stato dichiarato capace di intendere e volere dopo le perizie psichiatriche, subito dopo il delitto aveva parlato di un tentativo di rapina finita male, per poi confessare il delitto. Oggi al Tribunale di Nuoro, presenti i genitori di Erika, accompagnati dagli avvocati Chiara e Lorenzo Soro, si sono detti soddisfatti subito dopo la sentenza.