Muore in casa a 66 anni, inutili i soccorsi.

A Miagliano

Tragedia l’altro giorno a Miagliano dove un uomo di 66 anni, Pietro Castellano, residente in via Poma, è stato trovato in piena agonia nel suo letto dalla vicina di casa che ha fatto intervenire i soccorsi e i carabinieri. Purtroppo per l’uomo, malato terminale, non c’è stato più niente da fare.

Lasciatemi a casa

Già nei giorni scorsi, lui stesso, ai sanitari del “118” intervenuti per aiutarlo durante una crisi, aveva chiesto con un filo di voce che lo lasciassero a casa sua, nel suo letto, e che non lo portassero in ospedale. L’uomo ha inoltre lasciato una lettera che hanno tenuto i carabinieri di Andorno Micca, in attesa di rintracciare qualche suo parente. Sono intervenuti anche gli assistenti sociali che si occuparanno della cerimonia funebre per il pensionato.