Muore in aeroporto mentre torna da Sharm.

La figlia

“Sei volata via nel giorno del tuo compleanno, a 4.000 km di distanza durante una vacanza spensierata… Così improvvisamente. Non riesco a trovare le parole per esprimere ciò che sento, so solo che ora la tua assenza è la mia unica presenza”. Scrive queste parole accorate, affidandole a un post su Facebook, Elisa Balbo. E aspetta il ritorno di sua madre, Piera Magliola, come non l’aveva immaginato.

Stroncata da malore

Lei, una signora di 71 anni, partita con le amiche per un soggiorno a Sharm el-Sheikh, non c’è più, stroncata da un malore mentre era in aeroporto per il rientro. La tragedia è avvenuta nella serata di sabato. Nell’attesa del volo che l’avrebbe riportata in Italia; giusto in tempo per il compleanno, ricorda la figlia, da festeggiare, evidentemente, poi subito, una volta di nuovo a Biella Vaglio. A casa con la famiglia, come ogni mamma e moglie vorrebbe. La salma è ancora in Egitto in attesa del nullaosta.

Leggi anche:  Non si ferma al semaforo, trovato con eroina e cocaina

Giovanna Boglietti

L’ARTICOLO COMPLETO LO POTETE LEGGERE OGGI SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

CLICCA SULLA PAGINA FACEBOOK DI ECO