Litigio tra vicini per una recinzione tagliata. Il litigio che ha creato più patemi anche ai carabinieri, è avvenuto l’altro giorno a Masserano tra due famiglie, una di italiani e una di polacchi.

Da tempo la situazione è difficile

La situazione è al calor bianco ormai da tempo. Di passaggi i carabinieri ne hanno già collezionati parecchi. Eppure la situazione resta seria. Stavolta sono stati gli italiani a chiedere aiuto ai militari in quanto i vicini avrebbero tagliato le maglie della recinzione accedendo così – a detta di chi ha chiamato – in una proprietà privata.

Riportata la pace

I carabinieri hanno per fortuna riportato la calma tra i contendenti e hanno altresì spiegato ai presunti danneggiati quali fossero eventualmente le procedure per tutelarsi e adire per le vie legali. Si sono quindi allontanati dopo aver ritenuto che gli animi si fossero ormai calmati. Mezz’ora dopo è invece arrivata l’ennesima richiesta, in quanto i polacchi si sarebbero spostati davanti al cancello d’ingresso della famiglia italiana che si sarebbe barricata in casa mentre i vicini continuavano a inveire e minacciare. Anche in questo caso ci hanno pensato i carabinieri a riportare la calma.

Leggi anche:  Moto contro auto, un ferito grave al Cto

V.Ca.