Lite tra vicini con pugno.

I biellesi ancora una volta si dimostrano un popolo di litigiosi. Nel weekend i carabinieri sono dovuti intervenire due volte, per sedare liti che, in entrambi i casi,  coivolgevano persone vicine di casa.

Lite tra vicini con pugno

Il primo caso si è verificato a Torrazzo. I militari sono intervenuti a seguito di un diverbio scaturito tra un due uomini. Il litigio è nato per la presenza di alcuni cavalli nella proprietà di una donna. Al culmine della discussione il fidanzato di quest’ultima avrebbe colpito al volto il proprietario degli animali. All’arrivo dei carabinieri gli animi si sono placati ed è tornata la calma.

A Cossato

Dura invece da vent’anni l’odio tra un uomo e una donna di Cossato. Anche in questo caso si tratta di due vicini di casa.  Questa volta la donna ha spiegato ai militari che il suo vicino di casa la stava fotografando e filmando violando la sua privacy.

Telecamera

Ai carabinieri luomo ha confermato che, effettivamente, aveva fatto delle riprese. Ha però spiegato che nei filmati si vedeva unicamente la vegetazione di casa della vicina.

Leggi anche:  Moto contro auto, un ferito grave al Cto

Sh.C.