Ha combattuto per mesi contro un tumore comparso all’improvviso. Con coraggio ha affrontato la malattia che ieri mattina non ha dato scampo a una giovane biellese di 28 anni Anna Maria Coda Zabetta, figlia di un imprenditore, tiitolare del bar Galleria di Via Gramsci a Biella, dove lei stessa lavorava fino a pochi mesi fa. All’ospedale San Carlo Borromeo la ferale notizia che nella serata di ieri ha iniziato a diffondersi in città e in valle cervo, dove la famiglia è molto conosciuta, nella frazione Valle di Pralungo in particolare.

“Se ne è andato un angelo… – scriveva un’amica di Anna Maria, Silvia, sul suo profilo ieri sera – un angelo meraviglioso che aveva sempre un sorriso per tutti ed un mare di voglia di lottare. Sono A pezzi, Annina, non mi aspettavo questo saluto… ovunque tu sia sarai l’angelo più luminoso”