Insospettabile con in casa droga di ogni genere: arrestato.

Dai carabinieri

Si sarebbe rifornito di droga in un modo non convenzionale sul quale sono ancora in corso indagini da parte dei carabinieri, Marco P. 23 anni, di Gaglianico, arrestato nei giorni scorsi dai militari del Nucleo investigativo con l’accusa di detenzione e spaccio di droga.

Tanti tipi di droga

Nell’abitazione del giovane, operaio, incensurato, del tutto insospettabile, i militari hanno ritrovato un minimarket della droga, con vari tipi di sostanze. In frigorifero era stata nascosta la droga sintetica, l’Mdma, la micidiale ecstasy, usata dai ragazzi per “darsi la carica” nelle discoteche, definita per gioco “pillola dell’amore”, mentre in realtà è un mix di composti in grado di danneggiare in modo irreparabile alcune cellule cerebrali.

Anche un registro contabile

Sugli scaffali della cucina, per nulla nascoste, c’erano hashish, marijuana e ketamina, nel complesso circa mezzo chilo di sostanze. Trovato anche lo stretto necessario per confezionale le “dosi” di droga, compreso l’immancabile bilancino di precisione oltre a due cellulari utilizzati dagli assuntori per effettuare gli ordini, un coltello a serramanico ancora sporco di stupefacente e mille euro in contanti che, stando ai carabinikeri, rappresenterebbero gli introiti dell’attività di spaccio. Teneva inoltre un registro con nomi dei “clienti” e contabilità.

Leggi anche:  "Evade" da casa dopo una discussione su Facebook per picchiare il suo vicino

(nella foto il maggiore Massimo Colazzo con la droga, i soldi e il materiali sequestrati)

L’ARTICOLO COMPLETO LO POTRETE LEGGERE DOMATTINA SU ECO DI BIELLA

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

CLICCA SULLA PAGINA FACEBOOK DI ECO