Uccide un uomo con un punteruolo, arrestato un pregiudicato. L’omicidio è accaduto nell’abitazione della vittima a Vistroiro, in provincia di Torino.

Uccide un uomo con un punteruolo

Nella nottata tra venerdì 19 e sabato 20 luglio è accaduto un tremendo omicidio a Vistrorio, in provincia di Torino. Un uomo è stato ucciso con un punteruolo.

Il fatto

Un infermiere dell’Asl di Biella, Alberto Diatto di 60 anni, pregiudicato, a seguito di una lite, mediante un punteruolo in metallo, ha provocato la morte del 57enne Roberto Moschini, incensurato. L’omicidio è avvenuto all’interno dell’abitazione vittima.

Arrestato

Inutili i soccorsi, l’uomo aggredito è morto. I sanitari non hanno potuto far nulla per salvargli la vita. L’assassino, è stato arrestato dai carabinieri. Alla base dell’omicidio dovrebbero esserci vecchi dissapori tra i due ma non ancora chiariti, probabilmente legati ad una questione di soldi, anche se a casa della vittima i carabinieri hanno rinvenuto stupefacente e una serra artigianale. Non si esclude nemmeno che il movente dell’omicidio possa essere ricondotto a un giro di droga.

Leggi anche:  Torna dalle vacanze e trova la casa svaligiata

Fondamentale l’intervento dei vicini

L’assassino è stato arrestato con l’aiuto di alcuni vicini di casa. Oltre aver chiamato il 112 per segnalare il litigio sono scesi in cortile e hanno aiutato i carabinieri a bloccare l’assassino.

Iscrivetevi al gruppo Facebook Biella Netweek, collegato alla pagina di Eco di Biella, per essere sempre informati dalla Redazione di Eco di Biella con notizie verificate.

TORNA ALLA HOME PAGE