Incassa 50mila euro con un assegno falso, ma viene scoperto e denunciato dai carabinieri.

Incassa 50mila euro con un assegno falso

Nei guai è finito un ragazzo di 26 anni residente a Bergamo.

La vittima

Vittima del raggiro, che si è consumato nel mese di luglio,  un uomo di 38 anni che vive a Cavaglià.

 La storia

Stando a quanto ricostruito dai carabinieri, il biellese  – che era interessato all’acquisto diretto di una casa proposta alla vendita dal giovane, gli aveva rilasciato un assegno come acconto. Quando, pochi giorni più tardi, l’uomo di 38 anni ha informato il venditore di non essere più interessato all’acquisto della casa quest’ultimo gli ha restituito l’assegno originale.

Truffa

Aveva però fatto una copia, con la quale è riuscito a farsi consegnare la cifra corrispondente dalla banca.  Una volta scoperto l’episodio il biellese ha  si è rivolto ai Carabinieri.