Non potevano mancare i due colleghi biellesi più famosi tra le migliaia di messaggi di cordoglio per la morte di Nadia Toffa, la giornalista delle Iene uccisa dal cancro contro il quale lottava da circa due anni.

Ezio Greggio: “Tifavo che tu ce la facessi”

“Che brutta notizia – ha scritto su twitter Ezio Greggio – Pensavo, speravo, tifavo che tu che la facessi. Che la tua voglia di vivere e il tuo sorriso vincessero questa battaglia contro quell’avversario subdolo e spietato. Ha vinto lui. Ma hai vinto anche tu continuando a lavorare, a sorridere, dando a noi tutti una lezione importante di come affrontare con dignità e con forza la malattia del secolo. Ai tuoi cari, alla tua famiglia, ai tuoi colleghi de @redazioneiene vadano le mie più sentite condoglianze. Addio Nadia”

Massimo Giletti: “Ha lottato contro il cancro e tutti coloro che l’hanno sempre criticata”

“Un saluto ad una grande giornalista e persona che ha lottato contro un male grande: “Il Cancro” e contro tutti coloro che l’hanno sempre criticata giusto per il “gusto” di farlo! Ora è volata in cielo Nadia… CIAO NADIA”

Leggi anche:  Identificati a tempo di record i rapinatori del distributore di Quaregna

I funerali il 16 agosto a Brescia

Sarà allestita al teatro Santa Chiara di Brescia la camera ardente di Nadia Toffa. La conduttrice delle Iene è morta questa mattina a quarant’anni dopo una lunga battaglia con il tumore. I funerali saranno celebrati la mattina del 16 agosto nella cattedrale della città.
Toffa era ricoverata da inizio luglio alla Domus Salutis di Brescia. Le condizioni della conduttrice delle Iene, che a Brescia era nata 40 anni fa, si erano aggravate a maggio e agli amici bresciani aveva riferito di sentirsi sempre più debole.