Furti in abitazione con i proprietari in casa. Non si placano i colpi in villette e appartamenti, indagano i carabinieri.

Furti in abitazione con i proprietari in casa

Sembrano non volersi placare i furti in abitazione. I ladri non si fermano nemmeno se i proprietari sono in casa. E’ successo ad Andorno Micca, in casa di una donna di 63 anni. La donna si trovava nella zona giorno, quando i ladri, ieri, sono entrati nell’abitazione forzando una finestra della camera da letto e hanno fatto razzia nella zona notte. Sono poi riusciti a fuggire con 500 euro in contanti e un paio d’orecchini d’oro.

I proprietari dormono

Durante la notte tra sabato e domenica i ladri hanno agito anche a Cossato, a casa di un uomo di 69 anni. L’uomo e i suoi famigliari stavano dormendo quando i malviventi sono entrati forzndo la finestra della sua villetta bifamigliare. I ladri hanno rovistano in sala da pranzo e sono riusciti a scappare con monili in oro e soldi il cui valore è ancora da quantificare.

Leggi anche:  Voleva affetto, diventa stalker: condannato

Ladri dal tetto

In un’abitazione di Sandigliano i ladri sono entrati dopo essersi arrampicati sul tetto di un capannone attiguo. Hanno rotto una delle finestre dell’abitazione di un uomo di 35 anni e sono scappati portando via con sé 150 euro in contanti.

Su tutti i casi indagano i carabinieri.