Sottratta in una chiesa, la formella Via Crucis è stata ritrovata dalla Squadra Mobile della Questura di Biella. Un 50enne deve rispondere di ricettazione.

La formella Via Crucis sparita a Candelo

Era stata rubata nella chiesa di San Pietro a Candelo. L’opera d’arte sacra è una formella in legno con altorilievo raffigurante la quinta stazione della Via Crucis.

Immediate le indagini avviate dalla Squadra Mobile della Questura di Biella negli ambiti dediti al traffico di oggetti del genere. Gli investigatori hanno così rintracciato la formella della Via Crucis, nel frattempo messa in vendita in un’attività commerciale del territorio.

Identificato il responsabile

Gli accertamenti hanno permesso di identificare il responsabile in un cinquantenne biellese, D.D., già noto alle forze dell’ordine, che, denunciato, dovrà rispondere di ricettazione dell’opera d’arte sacra.

L’opera verrà restituita alla chiesa alla quale è stata sottratta.

LEGGI ANCHE ALTRE NOTIZIE SU ECO DI BIELLA

Non perdere nessuna notizia: iscriviti al nostro gruppo Facebook Biella Netweek

Leggi anche:  Le mamme coraggio: "Ecco perché abbiamo denunciato le maestre"

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA