Droga in casa e nell’auto: due denunciati.

Il sequestro

Alla fine del mese di settembre  sono state condotte due distinte operazioni di servizio da militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziario della Guardia di Finanza di Biella che hanno portato alla denuncia alla locale Procura della Repubblica di due soggetti domiciliati nel Biellese per detenzione di sostanze stupefacenti e, complessivamente, al sequestro di 11 grammi di cocaina, 4 piante di marijuana, 2 grammi di hashish (nella foto) e 6 grammi di sostanza da taglio, nel dettaglio mannitolo.

Piante di cannabis

Nel corso della prima operazione, i finanzieri hanno eseguito una perquisizione in un’abitazione che si trova nelle campagne di Cavaglià, di proprietà un uomo di 44 anni, gravato da precedenti specifici, rinvenendo piante di marijuana, dell’altezza di circa un metro, piantate in appositi vasi. Nel corso delle operazioni di perquisizione è stata, inoltre, sottoposta a sequestro una bilancia per alimenti digitale con tracce di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

Leggi anche:  Cane cade dal balcone e muore

Droga in auto

Nella successiva operazione condotta nei giorni successivi, i finanzieri hanno proceduto, lungo la Strada provinciale 143 nel comune di Salussola, al fermo di un soggetto biellese di 47 anni e alla relativa perquisizione personale e all’auto, che ha permesso di trovare 11 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina. Le coseguenti operazioni di perquisizione domiciliare hanno consentito, inoltre, di individuare dell’hashish, una bilancia di precisione con tracce del predetto stupefacente, nonché sostanza da taglio di tipo mannitolo.

Servizi della GdF

Le operazioni descritte rientrano tra i servizi svolti dalla Guardia di Finanza di Biella, finalizzati al controllo del territorio e delle principali vie di accesso al capoluogo laniero, nell’ambito del contrasto del traffico illecito di sostanze stupefacenti.