Doppio scontro per la neve sulle strade.

Sbandata a Cavaglià

Due incidenti stradali, per fortuna senza gravi conseguenze, si sono verificati in queste ore a causa della neve che ha iniziato a scendere ieri nel tardo pomeriggio. Ed è con ogni probabilità legato a una scivolata provocata dall’asfalto reso viscido dalla nevicata, l’incidente avvenuto ieri sera alle 22 lungo la Sp 143 a Cavaglià. Una donna di 39 anni che abita in paese era al volante di una Toyota Yaris che ha urtato lateralmente e ha poi concluso la corsa in mezzo alla strada. Per precauzione la donna è stata portata in ospedale. I carabinieri si sono occupati dei rilievi mentre un carroattrezzi ha rimosso la vettura.

Contro un muro a Zumaglia

Anche nel tardo pomeriggio sempre di ieri, una Fiat Punto è andata a sbattere contro un muro a Zumaglia, lungo la strada provinciale 200. E anche in questo caso la sbandata conclusiva sarebbe stata causata dalla neve presente sull’asfalto. Il conducente, che ha 27 anni e abita in zona, non è per fortuna rimasto ferito. Anche in questo caso i rilievi sono stati effettuati dai carabinieri e l’auto è stata rimossa con il cazzoattrezzi in quanto non più funzionante.

Leggi anche:  E' morto Older Stasia, l'uomo delle patenti

(La foto è di repertorio)