Commerciante  di auto stroncato da infarto mentre si trovava a Santo Domingo. Addio a Gianni Uberti Bona, 87 anni compiuti da pochi giorni.

Commerciante  stroncato da infarto

E’ morto a Santo Domingo, capitale della Repubblica Dominicana, dove faceva da anni la spola con l’Italia dopo aver raggiunto la pensione, Gianni Uberti Bona, 87 anni compiuti da pochi giorni (il 25 ottobre), notissimo imprenditore nel campo del commercio di autovetture, fondatore e titolare per una vita (prima di cedere l’attività ai figli) della concessionaria Suzuki di via Milano a Chiavazza, punto di riferimento della provincia per la nota marca giapponese.

Ai Caraibi

Persona gioviale e di compagnia, sempre pronto alla battuta, dotato di rara intelligenza, l’imprenditore è stato stroncato da un infarto che non gli ha dato scampo sabato 2 novembre mentre si trovava nell’isola da sogno dei Caraibi. I soccorsi non sono purtroppo serviti.

L’addio

In attesa di sbrigare le lunghe pratiche per il rimpatrio della salma, i familiari hanno fissato la messa per ricordare il loro caro per domani 8 novembre alle ore 20 nella chiesa parrocchiale di Zumaglia, paese dove la vittima aveva la propria residenza e dove aveva abitato per una vita.

Leggi anche:  Camion "taroccato", Polizia sequestra apparecchiatura elettronica

Leggi l’articolo completo su Eco di Biella in edicola oggi, giovedì 7 novembre

LEGGI ANCHE ALTRE NOTIZIE SUL SITO DI ECO DI BIELLA

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA