Coltello e bastone in auto: giovane denunciato. Fermato per un normale controllo dalla polizia in una via della città mentre si trovava con altri due connazionali (peraltro positivi entrambi alla banca dati, con precedenti cioè per furto aggravato uno e reati contro il patrimonio e contro la persona l’altro), è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico e di un robusto bastone della lunghezza di un metro e trenta nascosto nel bagagliaio.

Nei guai rumeno di 26 anni

Un rumeno di 26 anni con residenza in Romania ma domicilio a Biella, è stato così denunciato per il reato di porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere. Quando l’equipaggio della volante della polizia ha fatto accostare l’auto su cui viaggiavano i tre rumeni (alche gli altri due sono residenti in Romania e domiciliati a Biella), il conducente – peraltro l’unico incensurato – è apparso subito molto nervoso. Un atteggiamento che ha insospettito non poco gli abili agenti che hanno deciso di andare a fondo.

Coltello e bastone tra i sedili

E’ stata così effettuata una perquisizione personale del soggetto che ha però dato esito negativo. La perquisizione è stata in seguito estesa anche alla vettura. In una tasca dietro ai sedili anteriori, è stato trovato un coltello a serramanico particolare con manico in legno e con lama in acciaio molto acuminata e affilata. Nel bagagliaio è stato quindi trovato il bastone. Il giovane non ha saputo fornire spiegazioni sul possesso sia del coltello sia del bastone.

Leggi anche:  Pozza d'olio sull'asfalto, auto esce di strada

V.Ca.