Cassaforte contenente armi trovata in un bosco.

Rubata in Valle d’Aosta

E’ stata recuperata dai carabinieri di Masserano in un bosco del territorio di Brusnengo, una cassaforte aperta contenente armi, munizioni e altri documenti (la foto è di repertorio). Il forziere era stato rubato il 31 luglio scorso in un’abitazione di Pont Saint Martin, in Valle d’Aosta. I ladri lo hanno portato via di peso per poi aprirlo in un secondo momento lontano da occhi indiscreti.

Non c’erano soldi

Evidentemente cercavano soldi e oggetti di valore. Le armi e tutte le grane che potrebbero portarsi appresso, hanno preferito abbandonarle con gli altri documenti in mezzo al bosco. E’ stato un passante a notare la cassaforte in frazione Caraceto di Brusnengo e ad avvertire i carabinieri di Masserano, competenti per territorio.

Armi e munizioni

All’interno, oltre a parecchia documentazione di nessun valore, sono stati trovati un fucile, una carabina e una cinquantina di munizioni di vari calibri.